fbpx

Il Sogno della Dea

“Simon Pietro parlò con queste parole: «L’Uno si avvicina nella quiete e nella gioia. L’Uno è stabile e solo. Ma dicci maestro come mantenere la stabilità nel cambiamento».

L’Insegnate (Gesù) rispose: «Contemplando la realtà del sogno dei mondi, poi immaginando il Sogno dietro a quel sogno».

Il discepolo Andrea si stupì davanti a tutti: «Bisogna sognare?».

Allora il Maestro gli disse: «Bisogna uscire dal sogno dei mondi perché la gioia nasce nel Sogno che ha concepito il gioco dei sogni e dei mondi. Comprenda chi vuole comprendere. Dorma chi si compiace nel lamento dei sogni.

Vi dico questo: L’Uno sta nel risvegliarsi al Sogno ».”

Da “Il vangelo di Maria Maddalena – restituito dal libro del tempo” di Daniel Meurois

 

➤ CHE COS’E’ QUESTO SEMINARIO

Si, il Sogno della Dea è proprio questo: il Sogno che sta dietro i sogni.

È un sogno di guarigione, di risveglio e di conoscenza delle cose.

È il sogno che intessiamo con il nostro amore e il nostro intento, con i nostri atteggiamenti di consapevolezza lo evochiamo, con uno sguardo diverso lo ricerchiamo.

Il Sogno si percepisce come un sapore, un intenso vibrare interno.

Si riconosce da un leggero cambiamento di stato di coscienza, e dalla frequenza di energia in cui ci porta.

Circa 10-11 anni fa cominciai a sentire questa parola – Sognorisuonare dentro di me quando durante i laboratori di gruppo che conducevo e nelle meditazioni personali avvertivo questo cambio di stato di coscienza, una sensazione bella e piacevole come l’innamorarsi, ma allo stesso tempo più sottile ed intensa.

Mi resi conto che per Sogno le guide mi stavano indicando non un’illusione o un desiderio, bensì un campo di frequenze di energia all’interno delle quali avvenivano e avvengono le guarigioni dell’anima, il ricordo di sé, la connessione con qualcosa di più grande e transpersonale.

Cominciai così ad evocarlo, a riconoscerlo e ad accedervi in maniera più consapevole.

Era evidente che quel Sogno era parte di un vasto Femminile sacro ed arcano da cui forse prende forma l’intera creazione visibile, e che allo stesso tempo però cela il segreto per ritornare alla fonte.

Ma intanto semplicemente per sentirsi bene con se stessi in profondità.

Di fatti entrando in quel sapore e in quella vibrazione del Sogno della Dea se ne usciva sempre con piacevoli stati di bene interiore, con appagamento e nutrimento, come aver riportato l’anima e lo spirito ad abbeverarsi alla fonte che compete loro.

E in più, in quella dimensione semplice ma potente, il Sentire si faceva strumento guidato in modo semplice di gesti, di azioni e canalizzazioni di energia e parole adatte a portare nuovi equilibri. Liberando nodi antichi, rinnovando patti con se stessi, guarendo ferite e rimorsi di molte vite.

È così che il Sogno è diventato per la gran parte del mio percorso e del modo in cui lo condivido con gli altri, la guida, la direzione e il cambiamento da avvertire dentro. Il segreto su cui si poggiano le molte cose che facciamo insieme, e la porta di riconnessione a se stessi, al Tutto e alla Dea che lo pervade.

➤ CHE COSA IMPARERAI NEL SEMINARIO

“Sapete cos’è un sogno? Non è una chimera generata dal nostro desiderio, ma un’altra via attraverso cui assorbiamo la sostanza del mondo e accediamo alla stessa verità che svelano le brume (nebbie), celando il visibile e rivelando l’invisibile. [–]

Era così prodigioso vedere come si poteva operare la guarigione accelerando con la magia del sogno processi che dal canto loro erano naturali.”

Da “Vita degli Elfi” di Muriel Barbery (autrice de L’eleganza del riccio)

Il Sogno della Dea è qualcosa di molto concreto e tangibile.

Ha a che fare con il tuo sentire, e non puoi che scoprirlo solo attraverso l’esperienza.

In questo seminario faremo un breve ma intenso viaggio per accedervi, per aprire tutte le porte che permettono di giungervi, e con gli strumenti per riconoscerlo.

Non si tratterà di qualcosa di soltanto mistico e illuminante, ma una mappa personale per tornare ad una dimensione di ‘casa’, una dimensione di guarigione interiore e di riconoscimento di sé.

Come frattali che si rispecchiano dal macro al microcosmo questo Sogno parla di te, di chi sei, di quali sono le vie da percorrere adesso.

Può avvicinarti a qualcosa che forse stai cercando da tanto tempo, senza saperlo, o solo intuendolo.

Può settarti su una frequenza di energia nella quale diventa molto più semplice accedere alla compassione, alla disidentificazione, all’amore e al desiderio superiore che arde nell’infinito per attivare la tua creatività.

In quel Sogno infatti molti nodi si sciolgono, gli spigoli si smussano, i chiacchiericci della mente si placano, se ne prende distanza, e si sente più in profondità ciò che conta e che vale, e la forza che lo sostiene.

Da quello spazio è più facile lasciar andare, liberarsi, lasciar fluire e accogliere i cicli della vita, compresa la rinascita a cui magari stai partecipando.

Si incontrano ricordi, non fatti soltanto di immagini o parole, ma anche di sensazioni, sapori e realizzazioni chiare come acqua cristallina per il sentire.

Dal Sogno della Dea si riconoscono le connessioni con gli altri, quelle vere e antiche, quelle intense e speciali che portano verso integrazioni anche solo di due giorni, ma fondamentali per il cammino dell’anima.

➤ CHE COSA FAREMO

Per entrare nella frequenza del Sogno sarà necessario mettere da parte un pò di se stessi.

Non negandosi, ma guarendosi e sciogliendo i nodi energetici che anche inconsapevolmente ci stringono e assorbono energia in parti dell’aura in cui viviamo.

Lasceremo andare pensieri ed emozioni disturbanti, schiariremo il sentire, attiveremo la percezione naturale, ci affideremo a vibrazioni e intenti che ci guidino dentro il Sogno della Dea.

Per farlo useremo esercizi e pratiche di riconnessione e risveglio, meditazioni, movimento, musiche e il rituale simbolico finale che ci porterà nella Sua dimensione sottile con un atto magico di gruppo legato alla Natura che ci circonda nel luogo, una semplice porta di accesso a questa Visione creativa e conoscitiva.

Ci prenderemo cura, ci stimoleremo nelle conoscenze di guarigione interiore, ci attiveremo negli Intenti personali, ci sosterremo energeticamente, apriremo nuove porte di vita e celebreremo l’energia del Sogno della Dea in modo creativo.

Staremo insieme semplicemente divertendoci e rendendo reale e concreto il Sogno che ci guida, se lo ritroviamo, dal profondo dei nostri cuori.

➤ TESTIMONIANZE:

Cristina M.

Non trovo le parole per tradurre ciò che è stato, ma essere stata con voi mi è sembrato naturale, armonioso, magico.. Non pensavo di inserirmi così tanto nelle pratiche.. grazie a tutti voi esseri speciali.. grazie Roberto 🙏🌹 per avermi dato il coraggio di buttarmi in questa avventura.. 🌈🌞

Alberto

Grazie a quest’incontro la mia vita sta cambiando in senso totalmente positivo. Nel gruppo si fondono le energie e si provano fantastiche emozioni. Lo consiglio a tutti quelli che vogliono migliorare la propria Vita.

Nadia

Imparare insieme a scoprire il linguaggio dell’anima, esplorare questa parte di noi così misteriosa ed eterea è affascinante e ci permette di sentire il senso dell’esistenza e di vivere nella gioia. Ogni nostro incontro è ogni volta l’esperienza di riscoprire, insieme, il valore e la bellezza di voli solitari e la magia della danza degli stormi… A Roberto e a tutti, grazie

Niko

Nell’ultimo mese ho avuto la fortuna di scoprire i seminari che organizza Roberto e le persone meravigliose che ne prendono parte. Quando torni a casa ti rendi conto di ciò che hai vissuto, dell’intensità e della purezza di ciò che ti ha attraversato. Questa che definirei magia, è il risultato dell’amore incondizionato che Roberto mette in ciò che fa’, un uomo profondo come il mare e leggero come il vento, che si dedica agli esseri umani senza la pretesa di autoproclamarsi maestro di vita. Un percorso che rende liberi un passo alla volta.

Qui tutte le testimonianze: https://www.risvegliailtuosogno.it/recensioni/

➤ CONDUCE:

Roberto Giordano

Chi è Roberto: nel 1999 inizia il suo percorso di channeling e sciamanesimo che lo porta attraverso esperienze intense e straordinarie con un gruppo di ricerca interiore. Sono queste esperienze che gli confermano il desiderio di una vita diversa, scoperta nelle letture di grandi mistici e sciamani del passato. A partire dal 2003 inizia a lavorare con le persone per condividere le conoscenze e gli strumenti appresi. Il suo percorso interiore si lega alla vita pratica, al miglioramento delle relazioni, al senso di appartenenza alla Terra e alla scoperta della dimensione dello Spirito in accordo con la ricerca di soluzioni pratiche per il vivere comune.

QUANDO: 9-10-11 Giugno 2023

DOVE: Un posto speciale, che dona silenzio, bellezza, quiete e natura, ma anche consapevolezza ed energia. Dedito esclusivamente a gruppi di ricerca olistica: Pian della Castagna agriturismo olistico a Bosio (AL) http://www.piandellacastagna.it/

COSTI: seminario 160 euro; alloggio 2 notti in camera doppia: 100 euro (possibile richiedere singola con supplemento); vitto autogestito dal gruppo.

Per iscriversi e avere altre info è previsto un colloquio conoscitivo gratuito con Roberto: invia un MESSAGGIO WHATSAPP o SMS AL 3298828257 Seguirà appuntamento 🙏

Data

09 - 11 Giugno 23
Expired!

Ora

17:00 - 14:00

Prossimi Eventi

Giugno 2024
Luglio 2024
Agosto 2024
Nessun evento trovato!

Lascia un commento

Risveglia il tuo sogno è un progetto di  Roberto Giordano.
Professionista ai Sensi della Legge n.4 del 14/01/2013
P.IVA 03667431203 – Privacy e cookie policy

Aggiorna le tue preferenze di tracciamento della pubblicità


Disclaimer: I contenuti e le opinioni di questo sito sono intese a carattere divulgativo e intendono solo condividere l’esperienza personale dell’autore. Roberto Giordano non è un medico, né uno psicologo o psicoterapeuta. Per qualsiasi tipo di disturbo o difficoltà personale rivolgiti al tuo medico curante.